Primavera

fiori albicocco

Sentimento di una donna che si muove,

il vero appare all’improvviso:

tragicità di un destino.

Muri antichi

paesaggio statico e vivo.

Armonie dimenticate ritornano:

atmosfera bruciata.

Freddo intenso.

Una vibrazione melodiosa nell’aria

resta ancora con me.

Cammino nella notte,

penso a cosa muore

quando un fiore appassisce,

cosa cambia quando un essere non ama;

nelle sensazioni positive

quale amore sovrasta le montagne.

Ricominciare da zero,

come se non fossi nulla

o non fosse accaduto nulla.

Se c’è un sentimento d’amore così bello,

dalla morte può nascere la vita.

Dolcezze infinite

Melodie nell’aria

profumi

usignoli innamorati cantano.

Danza la mia anima

e si libera.

Verdi colline, aria pulita

suoni veri, struggente amore.

Mentre uno stormo di rondini passa nel cielo,

sento note che ancora non conosco.

Qualcosa di incredibilmente bello,

violini

gioia infinita.

Sei tu.

Imma Todisco

 

fiore di loto

Pubblicato in amicizia, amore, Favole, Interiorità, Lettere Del Cuore, Musicalità, Poesia, Spiritualità | Lascia un commento

Origine

cascata imma

Due gocce d’acqua si rincorrono, si fondono:

sono come noi che,  nell’armonia della natura,

ritroviamo noi stessi.

Imma Todisco

Pubblicato in amicizia, amore, Green, Musicalità, Poesia, Quantica, Spiritualità | Lascia un commento

Primavera

alberelli

Due vite si sono cercate e

poi incontrate al profumo

della primavera.

Dolci baci e carezze

dove nascono

le viole.

Imma Todisco

Pubblicato in amore, Interiorità, Musicalità, Poesia, Spiritualità | Lascia un commento

Irrealtà

 

fiori alb2fiori albicocco

Sento il profumo delle rose.

Questa dolce brezza mi riporta

all’armonia del tuo pianoforte

che suona e,  lo sento in lontananza

come se provenisse da luoghi a me

sconosciuti.

Ricordo tutto,  mentre

il rumore del treno

mi riporta alla realtà e comunico

sensazioni vibranti di gioia.profumo rose

Imma Todisco

 

Pubblicato in amore, Interiorità, Musicalità, Poesia | Lascia un commento

Diamanti d’acqua

api2api

Sento il ronzìo delle api in lontananza,

è la magìa della vita che mi rincorre.

Danzare è come volare ediamanti d'acqua

gocce d’acqua brillanti

come figli della luce

emanano amore e

l’armonia intorno

è foriera di novità e benessere.

Imma Todisco

Pubblicato in amicizia, amore, Interiorità, Lettere Del Cuore, Musicalità, Poesia, Quantica, sociale, Spiritualità | Lascia un commento

Serenità

mare

Le onde del mare infrangono gli scogli.

Sembrano giganti che stanno riposando.

Che pace!

Avverto molto la tua presenza.

Sei schietto, corretto, puro.

C’è un qualcosa tra noi che non si spezza,

una semplicità di intesa tra due persone

libere e prigioniere.magnolia

Ti voglio tanto bene.

Desidero serenità e felicità.stelline

Imma Todisco

Pubblicato in amicizia, amore, Interiorità, Musicalità, Poesia, Quantica, sociale, Spiritualità | Lascia un commento

Sguardi

goce di pioggia

Nuovi sentieri.

Amori lontani.tronco

Gioie vicine.

Si apre la vita,

esplode l’amore.raggi-di-sole

Imma Todisco

Pubblicato in amicizia, amore, Interiorità, Musicalità, Poesia, Quantica, sociale, Spiritualità | Lascia un commento

Impressioni

albero spezzato

Le fronde dell’albero spezzato

sono rinverdite nell’infelicità.

Disperazione e pezzi di lacrime

rigano la sofferenza.

Compaion nel ciel nuvole rosa.

Attimi di felicità.aurora-boreale

Speranza dopo il buio.

Eclissi solare senza tempo/spazio.

L’animo delle foglie sussurra

dolci note mattutine attraverso

la luce del tramonto.

Imma Todisco

Pubblicato in Interiorità, Musicalità, Poesia, sociale, Spiritualità | Lascia un commento

Benessere

nepolo

Amore che nasce come il mattino,

fuoco che brucia col desiderio d’amore.

Aria pulita di melodìe eteree,

gioia profonda nel mare dei tuoi occhi.

Profumi di vita,

sentimenti eterni fra noi:

felicità di stare qui.felci2

Imma Todisco

 

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il mendicante

strada-paese

Un povero va per le strade che non sono sue,

con le toppe sui pantaloni, ricurvo,

il vecchio cappello sulla testa.

Lungo il viottolo sassoso, cerca con il bastone e,

sotto il sole rovente, d’improvviso, sente profumi

che non sa definire nuovi o antichi.

Una delizia mai assaporata prima.

Sono i profumi della vita.forno

Un’idea gli balena dentro: “Non voglio più

cercare la carità, voglio avere, nessuno nasce povero,

ci si diventa, anche se sono vecchio, voglio desiderare”.

Imma Todisco

Pubblicato in amicizia, Interiorità, Lettere Del Cuore, Musicalità, Poesia, Quantica, sociale, Spiritualità | Lascia un commento